La detox è purtroppo un termine molto frainteso e mal utilizzato. Ciò è principalmente dovuto ai vegani che usano questo termine senza nemmeno sapere di cosa stanno parlando e alla casta medica, addestrata solo a prescrivere prodotti farmaceutici, a cui viene insegnato di respingere totalmente l’intero concetto di questo processo fondamentale del corpo animale.

Sfortunatamente, sempre grazie ai moderni esseri umani che vogliono trasformarci tutti in mucche, la disintossicazione è associata a verdure crude, frutta e persino agli integratori. Nessuno si immaginerebbe neanche remotamente di associare carne cruda e grassa o, meglio ancora, carne marcia, con la detox e pulizia interna del corpo. Sarebbe considerato folle, ma come sempre in un mondo basato su bugie, la verità è l’opposto del pensiero mainstream (alias non pensiero). Molte verdure crude e frutta cruda sono, ciò può sembrare assurdo, tossiche per l’organismo! Non spurgano un accidente. Non è un fatto noto che mentre gli animali si difendono con artigli e zanne, le piante hanno veleni biochimici come strumento di difesa. In effetti, anche le piante vogliono vivere e sono piene di tossine per punire il mangiatore, il quale ci penserà due volte prima di farlo una seconda volta. Solo gli umani moderni, a cui è stato completamente lavato il cervello nel considerare questi alimenti estremamente sani e che hanno perso il contatto con il loro istinto naturale, riescono a mangiare giorno dopo giorno volontariamente schifezze come broccoli o spinaci pieni di ossalati. I frutti d’altro canto non hanno gran presenza di per si di tossine e hanno effettivamente un ruolo nella disintossicazione, ma se consumati senza grassi saturi possono causare sbalzi glicemici tali da danneggiare i nervi e il pancreas creando AGE’s e acrilamidi risultanti essere anche loro … .. TOSSICI! Gli integratori sono creazione di big pharma , sono farmaci sotto copertura che non hanno nulla a che fare con la salute, al contrario: sono composti estranei estremamente tossici per il corpo, come nell’esempio della vitamina d spesso prescritta dai dottori che viene allo stesso tempo comunemente usata anche come ratticida a causa delle sue proprietà distruttive sui reni.

Quindi cos’è veramente la detox e come disintossichiamo veramente i nostri corpi?

La disintossicazione è l’atto con il quale il corpo, principalmente attraverso il sistema linfatico, si sbarazza dalle cellule in decomposizione e dai depositi tossici immagazzinati nei vari tessuti.

Da cosa sono causate le cellule morte? Malnutrizione e tossine che possono provenire da cibo, aria e liquidi come: cibo spazzatura, vaccini, emf, scie chimiche, prodotti chimici industriali, additivi alimentari, droghe, prodotti farmaceutici, traumi (sia fisici che psicologici) inquinamento. Sono queste le cose che stanno realmente causando necrosi cellulare in massa nelle persone moderne. Considerando che la maggior parte di esse vengono vaccinate, mangiano regolarmente cibo spazzatura, vivono in città piene di esaurimenti automobilistici ed emf, “igienizzano” le loro case costantemente con prodotti chimici industriali e fanno uso costante di farmaci, risulta chiara la gravità della situazione.

Anche questo viene accompagnato, come se non bastasse, con la mancanza di enzimi e nutrienti fondamentali che si trovano solo nei prodotti di origine animale, rendendo estremamente difficile per il corpo ricostruire nuove cellule. L’atto di disintossicazione, in sintesi, è estrarre cellule morte e depositi tossici che causano necrosi dal corpo e sostituire quei luoghi vuoti con cellule vive che aumentano quindi la vitalità e la gioia di vivere.

Come si disintossica il corpo?

Il corpo ha una propensione alla vita e cercherà sempre di migliorare le sue condizioni. Il corpo, anche se malnutrito, proverà a disintossicarsi in qualche modo a causa di questo principio ma per creare la vita devi mangiare vita, e per evitare la morte bisogna evitare di mangiare cibi cotti morti. Quindi tutta la sostituzione cellulare e il ringiovanimento saranno effettuati principalmente attraverso la carne cruda mentre la pulizia sarà effettuata principalmente attraverso i grassi, i quali sono l’unica sostanza in grado di proteggere efficacemente dalle tossine. Nel frattempo batteri, parassiti e virus si nutrono di cellule morte e tossine dando forza allo stesso tempo a quelle sane. Questo processo di estrazione, che risulta essere molto stressante per l’organismo, dovrebbe essere eseguito principalmente attraverso il sistema linfatico che espellerà tramite la pelle, ma poiché le nostre linfe sono così intasate dagli oli di semi industriali, il nostro corpo è costretto a espellere molta spazzatura anche attraverso l’intestino con le feci. Tuttavia l’apparato digerente è lunge dall’ essere ottimale per questo lavoro poiché delicato e pieno di terminazioni nervose. Quindi, i due alimenti più potenti per la disintossicazione sono il grasso e la carne fermentata, realtà ben diversa da quella pensata comunemente.

La carne avariata è infatti incredibilmente disintossicante e dovrebbe essere consumata con cura, in piccole quantità e all’interno di un piano nutrizionale ben programmato. I batteri e i parassiti al suo interno sono grandi stimolatori della vitalità e amano banchettare sui tessuti morti dimostrando di essere, ancora una volta, grandi alleati in un corpo adeguatamente nutrito.

La disintossicazione è nel complesso un processo faticoso ma necessario e noi crudisti dovremo affrontarlo per un periodo piuttosto lungo: 35 anni di dieta primordiale secondo aajonus per avere un corpo completamente sano basando le sue conclusioni sugli studi fatti da pottenger. Non preoccupatevi però! La salute e i benefici non saranno un trofeo alla fine della strada ma una conquista progressiva facendo si che gli incrementi di salute e benessere rendono i brevi periodi di detox sopportabili.

Risulta essere essenziale parlare ampiamente di questo argomento, del quale abbiamo appena scalfito la punta dell’iceberg, da portarci alla decisione di dedicarci un’intera sezione. Si può dire che la disintossicazione è il lato oscuro di questo modo di mangiare, ma non è proprio così. Il vero dolore avverrà se non viene estratta la spazzatura dal corpo, come ad esempio il fluoro che ho disintossicato con una febbre molto forte dopo 4 mesi di dieta primordiale: le mie gengive erano come paralizzate, un terribile mal di testa, nauseato, riuscivo a malapena a muovermi per 5 giorni, ma cosa succese il sesto giorno? All’improvviso la mia bocca iniziò ad avere un sapore simile allo stesso fluoro che il dentista usava mettermi in bocca con una mascherina per tempi anche piuttosto prolungati. Esattamente lo stesso sapore era ora presente nella mio bocca. Fu una settimana molto dura, ma la ripeterei una dozzina di volte in più se fosse necessario eliminare quel veleno dalla mia materia cerebrale, che avrebbe in futuro potuto causarmi cancro al cervello o sviluppo di problemi mentali. La mia mente infatti dopo quella detox era più lucida che mai.

È una vita dura per noi moderni, molto più dura di quella dei nostri antenati, e la disintossicazione è semplicemente la guerra del corpo contro le tossine della modernità, un processo inevitabile se vogliamo di nuovo pace e salute dentro di noi.

Con la speranza di avervi chiarito alcuni dubbi su questo argomento,di cui parleremo ancora molto in futuro,

Prodacle Armato