Chi siamo

prodacle armato

Nessuno.

rawart

Ciao, qui RawArt,

dietro questo nickname c’è un mondo, e ora ve ne mostro un pezzettino.

Chiaramente, do il mio contributo a questo progetto perché anche io riconosco che attorno a me c’è qualcosa di profondamente sbagliato e non ho intenzione di vivere con le regole insensate della società moderna. Così metto a disposizione le mie capacità informatiche per gestire questo sito.

Ho iniziato ad approfondire una moltitudine di argomenti “alternativi” già alle superiori: il potere della mente, complotti mondiali, il sistema finanziario, eventi paranormali, spiritualità e anima, per poi finire inevitabilmente nel mondo dell’alimentazione.

Qui si apre un capitolo molto intenso della mia vita, poiché tra le varie nuove conoscenze che acquisivo, ho scoperto che la scelta migliore in assoluto per il benessere dell’uomo e del pianeta fosse quella di essere VEGANI.

Dalle fonti che avevo, questo era assolutamente sensato! Determinato e testardo come sono, quindi, ho intrapreso questo viaggio dedicandomici al 100%. A gennaio 2016, ho rimosso totalmente ogni cibo processato e raffinato, con additivi, sale e zucchero, ecc. dalla mia vita, concentrandomi su piatti semplici strettamente vegani.

Nel frattempo, inizio a capire l’importanza del cibo crudo, e così dopo un anno da quel cambiamento ho iniziato una dieta 100% crudo-vegana.

Era l’inizio dell’estate del 2017, che coincideva anche con la conclusione dell’università e la mia partenza verso la scoperta del mondo. Così, insieme alla mia ragazza, con solo uno zaino in spalla abbiamo trascorso circa 1 anno in vari posti del pianeta, da wwoofers (aiuto nelle aziende agricole del mondo per vitto/alloggio).

Questa modalità di viaggio, le nuove persone che ho conosciuto e gli eventi che ho vissuto mi hanno fatto crescere molto. Mi sono reso conto definitivamente che ormai ero diverso dalla massa, con il solo desiderio di vivere in mezzo alla natura fregandomene della “bella vita cittadina” e di avere un lavoro standard.

Ma non era affatto semplice.

C’erano due problemi principali: quello economico e…. il mio corpo.

Ebbene sì, pian piano realizzavo che essere vegani crudisti o fruttariani, anche in un paese tropicale dove mi trovavo in quel momento, non sembrasse la scelta migliore per la mia salute fisica e mentale.

Così, ad agosto del 2018 passo dal mangiare kili di mango e noci di cocco, a uova crude di oca, cuore e fegato di maiale, il tutto da un giorno all’altro. L’importanza degli alimenti crudi è rimasta viva in me, ho solamente cambiato un piccolo dettaglio: dal regno vegetale al regno animale.

Da quel momento, ho trovato la stabilità con una dieta raw-primal e al momento mi trovo bene. Riguardo alla parte economica, le mie esperienze mi hanno portato a comprendere che bisogna intraprendere, lavorare per sé stessi, creare valore per il mondo con le proprie abilità. Difatti non riuscirei a essere un dipendente per una qualunque azienda, invece mi piace essere partner e/o collaboratore di persone affini.

Ora, il mio obiettivo è vivere coi ritmi della natura, in una comunità o paese dove si ignorano i dettami e i ritmi imposti dall’élite moderna.

I soldi non esistono.